1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bankitalia, Signorini: ‘Italia non ha nulla da temere da fine QE della Bce’

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In Italia “non c’è nulla da temere dalla graduale normalizzazione delle condizioni monetarie. Essa era attesa e annunciata da tempo”. Cosi’ il vice direttore generale di Bankitalia Federico Signorini, nel corso della presentazione della pubblicazione ‘L’economia regionale del Piemonte’ presso la sede di Torino della Banca d’Italia.

Stando a quanto riportato da Radiocor, Signorini ha ricordato che: “il basso indebitamento delle famiglie italiane (molto più basso della media dell’area dell’euro), la significativa riduzione di quello delle imprese, la bassa esposizione degli intermediari finanziari alle conseguenze di un aumento dei tassi, e infine, nonostante la condizione di vulnerabilità rappresentata dall’elevato debito pubblico, l’elevata vita media residua di quest’ultimo, oggi superiore a sette anni, sono tutti fattori che in condizioni di calma sui mercati consentono all’Italia di guardare con tranquillità, e di prepararsi per tempo, all’uscita dalla fase, ormai protratta a lungo, degli interventi monetari di emergenza attuati in reazione all’acutissima crisi degli anni scorsi”.