1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bankitalia: in ottobre rallenta la crescita delle sofferenze, lieve recupero dei prestiti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Rallenta la crescita delle sofferenze, mentre i prestiti delle banche mostrato un lieve recupero. E’ quanto emerge dal Supplemento al Bollettino statistico di Bankitalia secondo cui i prestiti delle banche al settore privato in ottobre hanno mostrato una contrazione del 2,1%, in lieve recupero rispetto al -2,3% registrato in settembre. I prestiti alle famiglie sono diminuiti dello 0,6% (-0,7% il mese scorso), mentre quelli alle società non finanziarie hanno mostrato una flessione del 3,1% (-3,3%).

Sul fronte delle sofferenze bancarie la Banca d’Italia ha evidenziato un rallentamento del tasso di crescita. Le sofferenze hanno infatti registrato un aumento del 19,3% su base annua, in miglioramento rispetto al +19,9% di settembre. In frenata la raccolta: ad ottobre la crescita dei depositi del settore privato si è attestata al 2,3% contro il +3,6% registrato il mese precedente.

Bankitalia fa inoltre sapere che i tassi d’interesse sui mutui alle famiglie per l’acquisto di abitazioni ad ottobre sono stati pari al 3,18%, in calo rispetto al 3,27% di settembre. I tassi sul credito al consumo sono scesi all’8,97% dal 9,24% del mese precedente. Infine i tassi d’interesse sui prestiti alle società non finanziarie fino a 1 milione di euro si sono attestati al 3,54%, mentre quelli per cifre superiori sono stati pari al 2,16 per cento.