1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bankitalia: in estate attività economica si è ridotta con intensità minore, in 2013 fuori da recessione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In Italia l’attività economica, scesa nel secondo trimestre allo stesso ritmo del primo (-0,8% sul periodo precedente), ha continuato a ridursi anche nei mesi estivi, sebbene con un’intensità minore. E’ quanto si legge nel Bollettino Economico della Banca d’Italia. “La debolezza della domanda per consumi e investimenti riflette condizioni finanziarie ancora tese, gli effetti delle manovre di bilancio sul reddito disponibile, la bassa fiducia di famiglie e imprese”, prosegue lo studio di via Nazionale. Le previsioni del Governo e dei principali analisti, pur prefigurando per l’Italia una crescita negativa nella media del 2013, restano coerenti con un’uscita dalla recessione nel corso del prossimo anno. “A un più rapido ritorno alla crescita può contribuire un miglioramento delle condizioni del credito e del clima di fiducia”, spiegano gli esperti di Bankitalia aggiungendo che “nelle ultime settimane sono stati adottati ulteriori provvedimenti, che mirano a rendere più efficiente la pubblica amministrazione e a favorire lo sviluppo di imprese innovative. È cruciale procedere con decisione e tempestività nell’attuazione delle misure già adottate”.