1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bankitalia: CdM, Governatore per 6 anni, ddl risparmio entro Natale

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Governatore della Banca d’Italia resterà in carica per sei anni, rinnovabili una sola volta. Lo ha deciso il Consiglio dei Ministri straordinario riunito oggi per esaminare il ddl sul risparmio, all’interno del quale dovrebbero rientrare anche le norme sul numero uno dell’istituto centrale. Il criterio della elezione del Governatore non cambierà. Lo ha assicurato il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. La procedura resta quindi quella già in vigore, che prevede la proposta del governo su indicazione del Consiglio Superiore di Bankitalia e il decreto del Presidente della Repubblica, anche se in questo caso si procederà ad una concertazione con l’opposizione per arrivare ad un nome di ampio consenso. Tra i papabili, in questo momento, l’attuale vice presidente di Goldman Sachs international Mario Draghi, in passato direttore generale del Tesoro, e il Ragioniere Generale dello Stato Vittorio Grilli, in carica dal 2002 dopo l’addio di Monorchio.
“Continuiamo nella decisione di approvare la legge (ddl risparmio emendato) prima di Natale” ha aggiunto Berlusconi dopo il Consiglio. Il governo potrebbe chiedere la fiducia qualora non fosse possibile approvarlo in tempi brevi, ha detto il ministro Giovanardi, anche se ci sarebbero alcune questioni tecniche da risolvere. Tra le altre norme discusse anche la possibilità di congelare i diritti di voto delle banche azioniste della Banca d’Italia in attesa di un riordino della materia.