Bank of America: utile scende più delle stime nel primo trimestre a 2 mld di dollari

Inviato da Luca Fiore il Ven, 15/04/2011 - 13:27
Bank of America ha annunciato di aver terminato il primo trimestre dell'esercizio 2011 con un utile di 2,049 mld di dollari, dai 3,182 mld di un anno fa. Il risultato per azione si è attestato a 17 centesimi di dollaro, contro i 27 centesimi del consenso ed i 28 centesimi messi a segno nei primi 3 mesi del precedente esercizio. I risultati sono stati positivamente influenzati, come spiega la società in una nota "dal calo del costo del credito, dagli utili da trading, dalla crescita delle commissioni nell'asset management e dalle commissioni dell'investment banking".

"Questi fattori -continua BofA- sono stati parzialmente compensati dai maggiori costi di legati all'erogazione di mutui, alle spese legate ai contenziosi legali, al calo delle vendite e dei ricavi da trading". I ricavi dei primi tre mesi sono scesi da 31,969 mld a 26,877 mld di dollari. Il consenso era per una contrazione più consistente a 26,7 mld di dollari. Scendono anche gli accantonamenti per perdite su crediti, che con un -61% passano da 9,805 mld a 3,814 mld.

COMMENTA LA NOTIZIA