1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Banikinter, un boccone indigesto per Crédit Agricole

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Crédit Agricole in affanno sulla Borsa di Parigi: l’ultimo valore del titolo, 22,50 euro, fa registrare una flessione del 3,56%. Il mercato sembra non aver molto gradito il nuovo investimento da 809 milioni di euro effettuato dall’istituto di credito d’oltralpe, entrato con il 15% nel capitale di Bankinter. Una decisione che il mercato ha accolto male ritenendo che l’acquisto della quota sia avvenuto a prezzo relativamente alto. L’operazione, sottolineano da Dresdner, è avvenuta a 17 volte gli utili attesi 2008. Gli analisti di Dresdner, che fissano il target price a 27,7 euro, attribuendo un rating hold, sottolineano inoltre come buona salute della banca iberica sembra precludere possibili sinergie derivanti dall’acquisizione.