Il Banco Popolare vara la banca unica. Impatto positivo sull'utile di oltre 90 mln annui -1-

Inviato da Titta Ferraro il Lun, 18/07/2011 - 08:23
Quotazione: BANCO POPOLARE
Nuovo modello organizzativo per il Banco Popolare. Il Consiglio di Sorveglianza e il Consiglio di Gestione del gruppo veronese hanno approvato le linee guida del progetto volto alla realizzazione di un nuovo modello di grande banca popolare che risulterà da un processo di integrazione - attraverso altrettante fusioni per incorporazione - nel Banco Popolare delle Banche del Territorio: Banca Popolare di Verona - S.Geminiano e S.Prospero, Banca Popolare di Novara, Banca Popolare di Lodi (comprese le già incorporande Banca Popolare di Crema e Banca Popolare di Cremona) e Cassa di Risparmio di Lucca Pisa Livorno. Il Credito Bergamasco manterrà lo status di società quotata sottoposta al controllo ed alla direzione e coordinamento del Banco Popolare.
Il Banco Popolare, rimarca la nota del gruppo guidato da Pier Francesco Saviotti, manterrà la forma giuridica cooperativa, assumerà il ruolo di banca operativa organizzata sulla base di un modello territoriale che prevede la creazione di Divisioni nelle tradizionali aree storiche di presenza e di riferimento per le comunità locali.
COMMENTA LA NOTIZIA