Banco Popolare torna sui minimi dell'anno e rimane short

Inviato da Alessandro Piu il Lun, 11/03/2013 - 11:58
Quotazione: BANCO POPOLARE
Rimane in pressione sul supporto di area 1,15 euro il titolo del Banco Popolare, reduce da una discesa di oltre 27 punti percentuali dai massimi 2013 segnati l'1 febbraio a 1,599 euro. L'azione attualmente si trova invece vicino ai minimi del 2013, in area 1,15 euro appunto, livello che se dovesse cedere al ribasso aprirebbe le porte a ulteriori discese verso 1,122, 1,095 e più in la nel tempo anche 1,060 euro. Il quadro grafico negativo del titolo è confermato anche dal recente incrocio al ribasso operato dalla media mobile a 14 giorni su quella a 55 periodi e potrebbe essere migliorato solo con uno stabile recupero di 1,20 euro. Chi volesse operare al ribasso sfruttando una rottura decisa di 1,15 euro, sfruttando il successivo pull-back potrebbe porsi target a 1,122 e 1,095 euro mentre la chiusura della posizioni potrebbe arrivare con un ritorno delle quotazioni sopra 1,175 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA