Banco Popolare: Equita vede meno rischi di nuovo aumento e conversione soft mandatory

Inviato da Alberto Bolis il Mer, 07/03/2012 - 09:47
Quotazione: BANCO POPOLARE
Equita vede rosa per il futuro borsistico del Banco Popolare: buy confermato e target portato a 2,2 euro dal precedente 1,3 euro. "Secondo noi - spiegano gli esperti della sim milanese - il rischio che il Banco Popolare sia chiamato ad un ulteriore aumento di capitale e alla conversione integrale del soft mandatory per soddisfare le richieste dell'EBA si sono decisamente ridotte". Gli analisti prevedono che l'istituto scaligero otterrà entro il primo semestre l'approvazione ai modelli di Basilea 2 e l'impatto, stimato inizialmente in 80 punti base, "dovrebbe inoltre aumentare a 150 punti base". Con l'impatto del buyback dei titoli ibridi, "il Core Tier 1 del Banco dovrebbe quindi aumentare dal 7% all'8,5% avvicinando l'obiettivo del 9% degli stress test". Equita ipotizza ora "la conversione di soli 350 milioni di euro del soft mandatory, senza la necessità di un ulteriore aumento di capitale, mentre in precedenza stimavamo 800 milioni di deficit oltre alla conversione integrale del prestito (1 miliardo di euro)". A Piazza Affari il titolo del Banco Popolare guadagna lo 0,20% a 1,504 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA