Banco Popolare: per Equita improbabile cessione di asset core, ragionevole aumento da 1 mld -1-

Inviato da Redazione il Mer, 29/09/2010 - 10:34
Quotazione: BANCO POPOLARE
Banco Popolare sotto i riflettori del mercato in seguito alle indiscrezioni di un possibile aumento di capitale da 2 miliardi di euro in alternativa alla cessione di asset core: il Credito Bergamasco e le Casse toscane, per le quali ci sarebbero già offerte intorno ai 3 miliardi di euro da parte di alcune banche francesi. "La cessione del Creberg e della Casse toscane ci sembra un'ipotesi improbabile perché implicherebbe rinunciare a circa 500 sportelli, pari al 25% del totale", spiegano gli analisti di Equita sim, secondo cui la valutazione riportata "è sacrificata". Gli esperti della sim milanese si attendono una valutazione di 3,6 miliardi di euro. "L'impatto sul Core tier 1 sarebbe di circa 210 punti base, ma il Banco Popolare dovrebbe rinunciare ad almeno il 20% degli utili del gruppo".
COMMENTA LA NOTIZIA