1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Banco Popolare, un engulfing che potrebbe favorire un rimbalzo

QUOTAZIONI Banco Bpm
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nonostante le perdite che attualmente sta accusando a Piazza Affari, il Banco Popolare ha disegnato venerdì scorso una candela, chiamata in gergo tecnico engulfing bullish, che permette di guardare con ottimismo all’andamento borsistico del titolo nell’immediato. Dopo le recenti vendite seguite all’annuncio dell’aumento di capitale, la seduta di venerdì ha infatti rappresentato la prima vera giornata all’insegna degli acquisti dallo scorso 22 ottobre. A sostenere un parziale rimbalzo dopo il sell off dell’ultimo periodo vi è anche la constatazione che il primo target ribassista è stato raggiunto. Questo potrebbe dunque spingere gli investitori a chiudere parzialmente alcune posizioni short in essere, aumentando così le possibilità di ritracciamento. Da un punto di vista prettamente tecnico, facendo riferimento all’engulfing disegnato venerdì sul grafico daily è dunque possibile intraprendere una strategia rialzista. Le incertezze e le incognite peraltro non sono legate all’aspetto tecnico delle azioni ma piuttosto alle problematiche del quadro macro che riguardano l’Eurozona e che potrebbero innervosire gli investitori. Partendo da questi presupposti, l’operatività segnalata prevede un ingresso long all’altezza dei top dell’11 novembre a 3,6175 euro. Tutta l’area fino a 3,5350 euro peraltro può essere interessante per implementare una strategia rialzista. Mentre lo stop è posizionato sotto il minimo di 3,42 euro, il target individuato porta direttamente ai vecchi supporti di area 4 euro violati al ribasso con decisione lo scorso 27 settembre. Tale sogli aveva fornito un valido sostegno alle quotazioni in più occasioni, nello specifico il 5 e 25 maggio e il 7 giugno.