1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Banco Popolare, la discesa continua verso i minimi 2009

QUOTAZIONI Banco Popolare
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nuova giornata di passione per le popolari quotate a Piazza Affari, con il Banco Popolare che nel corso della mattinata ha generato un nuovo segnale di vendita. In un contesto tecnico complicata data la mancanza di recenti elementi grafici, le azioni dell’istituto di credito hanno visto i recenti supporti statici di area 1,69/1,70 euro capitolare. Il down trend sembra quindi destinato a proseguire, mettendo nel mirino i minimi registrati nel marzo 2009 a 1,3456 euro. Nella consapevolezza che si tratta di un trade rischioso, un rimbalzo dopo le ingenti perdite recenti può essere dietro l’angolo, è tuttavia più che lecito sfruttare la debolezza per implementare o incrementare strategie short. In quest’ottica la vendita di 1,691 euro ha stop in caso di allunghi oltre 1,73 euro. In questo caso i due target proposti sono collocati all’altezza dei livelli di supporto lasciati in eredità dalla ripartenza dai minimi avvenuta nel marzo 2009: il primo è a 1,5680 euro, il secondo a 1,35 euro.