1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Banco Popolare: Banca Akros riduce rating e stime Eps su brutto avvio 2014

QUOTAZIONI Banco Bpm
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Settimana prossima entra nel vivo la stagione delle trimestrali per il settore bancario italiano. L’appuntamento con i conti del primo trimestre 2014 per Banco Popolare è fissato martedì 13 maggio. Gli analisti di Banca Akros si attendono profitti in pareggio rispetto al risultato netto di 92 milioni di euro di un anno prima e alla perdita netta di 772 milioni registrata nell’ultimo scorcio del 2013. I ricavi complessivi dovrebbero invece registrare una contrazione di circa il 5% a 861 milioni di euro, mentre i costi operativi sono visti in flessione dell’1,3% a 551 milioni di euro grazie alle misure di contenimento dei costi. “Data la partenza molto debole per l’anno, tagliamo le nostre stime di utile per azione (Eps) per il 2014 da 0,55 a 0,35 euro e da 1,22 a 1,16 euro per il 2015, e infine per il 2016 passano da 1,74 a 1,71 euro”, affermano da Banca Akros. La riduzione delle previsioni implica un taglio del target price da 15,3 a 14,7 euro e del rating di Banco Popolare da buy a hold. Nonostante la bocciatura il titolo rimane positivo a Piazza Affari e dopo le 11 sale dell’1,5% a 13,46 euro.