1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Banco Popolare: assemblea approva l’aumento di capitale, niente cessioni di asset core -1-

QUOTAZIONI Banco Bpm
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’assemblea straordinaria del Banco Popolare, riunitasi sabato a Verona, ha approvato a larghissima maggioranza l’aumento di capitale da 2 miliardi di euro. Su 5.739 soci, i voti favorevoli sono stati 5.687, 40 i contrari e 10 le astensioni. L’istituto scaligero dovrebbe depositare a breve presso la Consob il prospetto della ricapitalizzazione che dovrebbe partire nella seconda metà di gennaio. “L’operazione permetterà al Banco Popolare di rimborsare immediatamente 1,45 miliardi di euro di Tremonti Bond (risparmio annuale di 123 milioni da pagare al Tesoro) e rafforzare ulteriormente il capitale (Core Tier 1 al 7% post rimorso Tremonti Bond, elevabile all’8,1% con il soft convertibile da 1 miliardi di euro”, scrivono gli analisti di Intermonte nella nota odierna.

La Fondazione Cariverona si è detta favorevole all’aumento di capitale e potrebbe rafforzare la propria quota nel Banco dall’attuale 0,06% allo 0,5%. “L’esito positivo dell’assemblea, seppur scontato, è una notizia positiva”, fanno notare gli esperti di Intermonte che confermano outperform sul titolo del Banco popolare con prezzo obiettivo a 5,20 euro. Sulla stessa lunghezza d’onda anche Banca Akros: “non ci aspettiamo che l’azione reagisca positivamente a questa notizia e ribadiamo il rating hold con target price a 3,9 euro”. A Piazza Affari il titolo del gruppo guidato da Pier Francesco Saviotti festeggia l’approvazione dell’aumento di capitale con un rialzo dell’1,49% a 3,57 euro.