1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Banco Popolare ancora sotto pressione, SocGen consiglia di vendere il titolo -2-

QUOTAZIONI Banco Bpm
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Indiscrezioni che hanno fatto scivolare in Borsa il titolo della banca veronese. Una discesa a cui ha contribuito il downgrade di Moody’s: l’agenzia ha tagliato da stabile a negativo l’outlook dei rating sui depositi a lungo termine del Banco Popolare, riducendo da C- a D+ il rating della forza finanziaria. Subito dopo le speculazioni, il Banco ha annunciato la vendita della Caripe a Tercas per 228 milioni di euro. Un’operazione che avrà un impatto positivo di 17 punti base sul Core tier 1 del gruppo.

“La nostra visione è che il Banco Popolare sia sotto pressione dopo il downgrade di Moody’s e sulla scelta di altre dismissioni di asset no core dopo la cessione di Caripe”, scrive Societe Generale. Di conseguenza, un aumento di capitale oltre le aspettative e la vendita di asset core “potrebbero rappresentare il solo modo per assecondare i nuovi requisiti di capitale”. Secondo gli esperti, una ricapitalizzazione di 2 miliardi di euro a 4 euro per azione implica una diluizione del 38% delle stime di Eps 2011, mentre un prezzo di 3,5 euro per azione implicherebbe una diluizione del 42%. I benefici in termini di Core tier 1 dovrebbero arrivare a 224 punti base. In uno scenario di vendita del Credito Bergamasco e delle Casse toscane, il beneficio per il Core tier 1 sarà di 278 punti base con una diluizione del 37% delle stime di Eps 2011.