1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Banco Popolare affianca Unicredit tra le banche preferite da Dresdner per il 2008

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Non sarà in 2008 facile per i bancari europei. Gli esperti di Dresdner Kleinwort non vedono ancora rosa per il settore che ha vissuto un 2007 travagliato sottoperformando del 18% rispetto al mercato. L’outlook 2008 della casa d’affari tedesca, che comunque mantiene una raccomandazione “overweight” sui bancari Ue, rimarca come i bancari del vecchio continente già scontano pienamente l’ipotesi di una recessione ma potrebbero scontare nei prossimi 12 mesi le forti pressioni sul settore e le possibili ulteriori svalutazioni nel comparto investment banking. Tra gli aspetti positivi sottolineati in prospettiva da Dresdner c’è l’attesa di una ripresa dell’attività di M&A e di minori tassi di interesse. Tra i titoli preferiti da Dresdner per il 2008 figurano Alpha Bank, National Bank of Greece, Santander, HBOS, Commerzbank, Credit Suisse, HSBC, KBC, Standard Chartered e le italiane Unicredit e Banco Popolare. Quest’ultima va ad affiancare l’istituto di Piazza Cordusio sulle attese di un taglio dei costi dopo la fusione con Bpi. L’upside potenziale del titolo è pari al 34% con target price posto a quota 18,5 euro.