Banco Popolare, l'acquisto non è più off limits

Inviato da Riccardo Designori il Mer, 22/06/2011 - 15:04
Quotazione: BANCO POPOLARE
Pesante in Borsa quest'oggi il Banco Popolare dopo le ultime tre sedute caratterizzate dal rimbalzo scaturito dai minimi di periodo registrati lo scorso 16 giugno a 1,516 euro. A livello tecnico il quadro grafico ha messo a segno il primo segnale long dopo un lungo periodo di costanti ribassi. Nella fattispecie l'indicazione di acquisto è giunta con l'allungo oltre le resistenze dinamiche rappresentate dalla trendline discendente di breve ottenuta con i massimi decrescenti del 20 maggio e dell'1 giugno. Oltre a tale elemento vanno evidenziati l'incrocio dal basso verso l'alto della media mobile a 14 periodi e l'accelerazione, confermata in chiusura, oltre le resistenze statiche posta a 1,652 euro. Partendo da queste considerazioni è quindi possibile implementare una strategia long con acquisti a 1,5825 euro. Con stop in caso di chiusure sotto i minimi di 1,516 euro, il primo target intermedio è posizionato a 1,7325 euro mentre il secondo è a 1,858 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA