Banche Usa, Fitch avverte che c'è rischio contagio da crisi eurozona

Inviato da Daniela La Cava il Gio, 17/11/2011 - 08:48
La crisi del debito sovrano rischia di contagiare pesantemente le banche statunitensi. L'agenzia di rating Fitch ha fatto presente che ci sono "seri rischi" di forti ripercussioni se non si avrà una seria soluzione della crisi europea in tempi rapidi. In caso negativo l'outlook sul comparto bancario Usa potrebbe peggiorare. Fitch rimarca come JPMorgan Chase & Co., Bank of America Corp., Citigroup Inc., Wells Fargo & Co., Goldman Sachs Group e Morgan Stanley (MS) abbiano un'esposizione di circa 50 miliardi di dollari verso i Paesi GIIPS (Grecia, Italia, Irlanda, Portogallo e Spagna).
 
(Notizia in aggiornamento)
COMMENTA LA NOTIZIA