1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Banche, una corretta corporate governance può ridurre il costo del capitale

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La corporate governance rappresenta sempre di più uno strumento distintivo della direzione strategica societaria e delle sue leve direzionali, supervisione, gestione e controllo.

È quanto emerso nel corso di un convegno a porte chiuse organizzato da Associazione Italiana Investor Relations (“AIR”) “La corporate governance per le banche: composizione e funzionamento del board” organizzato dall’Associazione Italiana Investor Relations in collaborazione con Governance Advisory, società di consulenza specializzata sul tema e la Banca Popolare di Milano.

Secondo i relatori dell’evento la qualità della corporate governance è uno dei principali strumenti attraverso cui gli investitori, attuali e potenziali, valutano le prospettive societarie in termini di sviluppo, posizionamento sul mercato, capacità di controllo e gestione del rischio. Pratiche efficienti di corporate governance contribuiscono ad aumentare l’affidabilità, la trasparenza e l’integrità dell’azienda e dei suoi esponenti, traducendosi in un maggior valore aziendale, in un minor costo del capitale e in una superiore competitività dell’impresa sui mercati.

Secondo gli esperti di Governance Advisory si deve passare da processi e metodi compliance-driven a modelli business e stakeholder-driven. E sarà il mercato a guidare verso comportamenti sempre più virtuosi.