Banche su di giri a Piazza Affari, sfruttano discesa dello spread sotto i 300 punti base

Inviato da Alberto Bolis il Lun, 03/12/2012 - 14:40
Quotazione: UNICREDIT GROUP
Quotazione: INTESA S.PAOLO
Quotazione: BANCO POPOLARE
Lo spread sotto quota 300 punti base, livello che non si vedeva dallo scorso marzo, mette il turbo al settore bancario. A Piazza Affari, infatti, gli acquisti premiano i titoli dei principali istituti di credito del Paese: Banco Popolare guadagna il 3,10% a 1,168 euro, Popolare di Milano il 3,20% a 0,418 euro, Unicredit il 3,30% a 3,694 euro, Intesa SanPaolo il 3% a 1,333 euro, Ubi Banca il 2,60% a 3,084 euro, Monte dei Paschi l'1,80% a 0,206 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA