1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Banche straniere in fila per Fidis, short list a quattro

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Forse non sarà il “banchetto” evocato dal ministro del Tesoro Tommaso Padoa-Schioppa, certo l’appetito degli stranieri per le cose finanziarie italiane è smodato. Il prossimo boccone sarà con ogni probabilità Fidis, che in un paio di mesi potrebbe – dovrebbe – diventare un gruppo a maggioranza straniera. Nella gara per il 51% degli ex servizi finanziari dell’auto torinese sono rimasti in lizza solo quattro gruppi tutti esteri. I francesi di Bnp Paribas, Credit Agricole e SocGen, oltre ai tedeschi di Deutsche Bank. Fuori gioco appaiono invece gli altri aspiranti che a fine marzo avevano inviato all’advisor Golman Sachs un formale interessamento, tra cui le italiane Banca Italease e Mediobanca.