1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Banche: settore in affanno, debole UBI Banca, in controtendenza Bper

QUOTAZIONI Bper Banca
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nel primo pomeriggio proseguono al rialzo le principali piazze finanziarie del Vecchio Continente, guidate da Piazza Affari. L’indice FTSE Mib fa segnare un guadagno dell’1,1% a 16.395 punti circa. Fanalino di coda fra i listini europei è il Dax, che limita i guadagni ad un frazionale +0,5%. A Francoforte pesano come macigni le notizie circa le difficoltà finanziarie e non solo dei due maggiori istituti bancari del Paese, Deutsche Bank e Commerzbank. In questo quadro anche in Italia si avverte maggior pressione sul settore bancario. Nel dettaglio, cedono terreno UniCredit, scambiata a 2,056 euro in ribasso dello 0,39%, Mps, -0,52% a 0,19 euro, Banco Popolare, -0,35% a 1,98 euro, Bpm, -0,33% a 0,33 euro. Accusa la maggior perdita di valore UBI Banca che lascia sul parterre oltre il 2% a 2 euro. Controcorrente Bper che invece guadagna oltre l’1% a 3,24 euro.