1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Banche: possibile newco di crediti problematici per Bpm, Bper, Creval, Popolare Bari e Popolare Vicenza

QUOTAZIONI Credito Valtellinese
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Comparto bancario sotto i riflettori a Piazza Affari, soprattutto quello delle Popolari. Secondo quanto riporta Il Sole 24 Ore, oggi dovrebbe essere presentata un’iniziativa che coinvolgerà Bpm, Bper, Creval, Popolare Bari e Popolare Vicenza che prevede il conferimento di crediti problematici nei confronti di piccole e medie imprese ad una società gestita da Opera Sgr. Il totale dei portafogli ceduti da tutte le banche dovrebbe raggiungere i
500 milioni di euro.

“Ipotizzando la cessione di 100 milioni di non performing loans per ciascuna banca, ci sarebbe una riduzione dell’8% nello stock di sofferenze nette di Bpm e Creval e di 4% per Bper”, hanno calcolato gli analisti di Equita nel report odierno. “In caso di successo, non escludiamo che il progetto possa essere estesa ad un ammontare maggiore di portafogli e/o ad altre popolari”.

L’operazione, a detta della Sim milanese, ha un razionale strategico molto forte in quanto dovrebbe permettere di accelerare i recuperi dei crediti problematici, riducendo le rettifiche di valore. Dal punto di vista qualitativo l’accelerazione nella riduzione dello stock di
crediti problematici dovrebbe anche sostenere un rerating dei multipli del settore.