1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Banche: Moody’s, la decisione Bce sui bond garantiti avrà effetti negativi sulle italiane

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La decisione della Banca centrale europea, annunciata la scorsa settimana, di limitare l’accesso alla liquidità alle banche, imponendo un limite al finanziamento utilizzando bond bancari con garanzia pubblica come collaterale, avrà effetti negativi sugli istituti di alcuni Paesi, come l’Italia. Lo ha detto Moody’s. Nel suo report settimanale (“Weekly credit outlook), l’agenzia di rating spiega: “Questa misura impatterà probabilmente su alcune banche di Paesi periferici come l’Italia. Di conseguenza, questi istituti dovranno fare affidamento su altre garanzie reali, se sono disponibili, oppure potrebbero essere costretti a ridurre le loro esigenze di finanziamento. Potrebbero anche suscitare il sostegno della propria banca centrale nazionale, che non deve applicare gli stessi criteri rigorosi nell’ambito del programma di Emergency Liquidity Assistance”. Anche se la politica della Bce continua a essere accomodante, sostiene Moody’s ricordando il taglio dei tassi di giovedì scorso, il limite posto al finanziamento Bce con i bond bancari a garanzia statale come collaterale potrebbe comportare problemi sostanziali anche a banche solventi in Paesi sotto stress.