Banche italiane sotto la lente di Goldman Sachs: riviste al rialzo stime Eps 2009-2011

Inviato da Redazione il Ven, 18/09/2009 - 11:23
Gli analisti della banca americana, Goldman Sachs, hanno passato in rassegna il settore finanziario italiano. Qualità degli asset in un contesto di rallentamento dell'economia mondiale non facile, tassi d'interesse e trend delle masse gestite sono tre fattori che gli investitori, che desiderano puntare sul settore banking tricolore, devono considerare in questa fase di mercato secondo il broker. Ebbene per Goldman Sachs il panorama del credito italiano potrebbe offrire sorprese positive per quanto riguarda il fronte commissioni e quello del trading income. Conferme potrebbero arrivare dalle strategie di controllo dei costi e da potenziali ristrutturazioni. Sulla base di queste considerazioni gli esperti della banca americana hanno alzato le stime di utile per azione sulle banche italiane in media del 15%, 12% e 7% rispettivamente per il 2009, 2010 e 2011. E di conseguenza anche i target price degli istituti sono stati rivisti del 10 per cento.
COMMENTA LA NOTIZIA