Banche italiane: Moody's ne declassa 12 comprese Bnl e Mps

Inviato da Redazione il Gio, 02/07/2009 - 08:31
Dopo S&P, ieri è stato il turno di Moody's che ha rivisto il rating di 22 banche italiane. Il giudizio sulla solidità finanziaria delle banche (Bfrs) è stato abbassato in 12 casi per quanto riguarda il merito di credito sul lungo periodo. Moody's rimarca nella propria nota che vi è stata una estensione dei downgrade meno severa nel caso italiano rispetto ad altri sistemi bancari europei. Banca Mps in termini di Bfrs ha visto il proprio giudizio scendere da C a C- con outlook negativo. I rating sui depositi di lungo termine sono stati abbassati da Aa3 ad A1 con outlook stabile e quelli subordinati da A2 ad A1 con outlook stabile. L'agenzia ha poi abbassato il giudizio anche sulla Banca nazionale del lavoro (Bnl) da C a C- (in termini di Bfrs e con outlook stabile). Tagliato anche il Bfrs di Bpm che passa da C a C- (outlook stabile) mentre i rating sui depositi di lungo termine restano ad A1 con outlook stabile e quelli subordinati ad A2 con outlook stabile.
COMMENTA LA NOTIZIA