1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Banche italiane: Fitch, modifiche fiscali da legge stabilità possono essere di supporto a qualità asset

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le modifiche proposte per il trattamento fiscale di svalutazioni e perdite su crediti previste per il 2014 dalla legge di Stabilità approvata dal governo questa settimana potrebbero contribuire a migliorare la qualità degli attivi delle banche italiane. E’ quanto affermato da Fitch Ratings che però rimarca come l’andamento dell’economia nazionale sarà ancora il driver più importante per la qualità degli asset delle banche. Le modifiche proposte consentono di dedurre fiscalmente una maggiore quantità di oneri per perdite su crediti e svalutazioni con un minore periodo di deduzione (cinque anni) – rimarca la nota odierna di Fitch – e questo dovrebbe dare alle banche italiane flessibilità per aumentare accantonamenti e rettifiche di valore in modo da riflettere pienamente la qualità dell’attivo dei portafogli”. L’agenzia di rating ritiene inoltre che le modifiche previste potranno incentivare le banche a ripulire i bilanci e ridurre i tassi di svalutazione dei crediti.