1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Banche italiane all’attacco di Europa Est e Nord Africa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nel 1969 i primi nove posti della classifica delle banche più importanti del mondo erano occupati da istituti anglosassoni. Il decimo da una banca italiana: Bnl o Comit, a seconda dei criteri di analisi dimensionale. Oggi Comit è annacquata in Intesa, mentre Bnl è francese. E le ultime attività cedute in Sudamerica hanno fatto gridare alcuni politici del nostro paese. Tuttavia non mancano segnali di risveglio. Sulla scia di Unicredit diversi istituti hanno acquistato oltre confine. E oggi la presenza italiana nell’Europa dell’Est e nel Nord Africa è importante, così come le mosse sullo scacchiere internazionale dell’asset management. I grassi mercati di India e Cina rimangono certamente ancora lontani, ma qualcosa si sta muovendo.