Banche Italia: Fitch, soffrono della crisi europea. Outlook negativo sui maggiori istituti

Inviato da Valeria Panigada il Gio, 20/10/2011 - 17:57
Le banche italiane soffrono della pressioni derivanti dalla crisi europea. Lo sottolinea Fitch, secondo cui l'outlook per i cinque maggiori istituti di credito italiano (UniCredit, Intesa Sanpaolo, Banca Monte dei Paschi di Siena, Banco Popolare e Ubi Banca) è negativo. "Le loro prospettive sono significativamente deteriorate - si legge nella nota - Allo stesso tempo, l'incertezza su una risoluzione della crisi dell'Eurozona alimenta i rischi di rallentamento per le banche italiane, i cui costi di finanziamento sono legati agli spread sul debito pubblico". Secondo l'agenzia di rating internazionale, l'esposizione delle banche italiane al debito sovrano domestico è limitato, ma significativo (alla fine di giugno, l'esposizione aggregata ammonta a circa 170 miliardi di euro), mentre quella al debito degli altri Paesi periferici rimane limitata a 5,2 miliardi.
COMMENTA LA NOTIZIA