Banche inglesi: tra il 2009 e 2010 Morgan Stanley prevede perdite per 20 mld di sterline

Inviato da Redazione il Ven, 06/03/2009 - 12:34
Gli analisti della banca americana, Morgan Stanley, prevedono che i profitti del mondo corporate inglese scenderanno del 60% tra il 2008 e il 2009 e stimano che il solo comparto bancario perderà in questo periodo circa 20 miliardi di sterline. "Pensiamo che queste indicazioni siano realistiche e incorporino le principali perdite che stanno emergendo dal mondo finanziario", sostiene nella nota l'esperto che ha redatto il report, che prevede che non ci sarà una crescita degli Eps e dei dividendo per il 2010.
COMMENTA LA NOTIZIA