1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Banche: indice Ftse Italia Banche ai minimi dal 2012

QUOTAZIONI Intesa Sanpaolo
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La seduta cominciata con dei modesti recuperi dei titoli bancari, aveva lasciato speranze relativamente ad un rimbalzo di Piazza Affari. Purtroppo a mezz’ora dall’inizio delle contrattazioni sono scattate le vendite che hanno investito il listino milanese con ribassi diffusi fra i principali istituti bancari del Paese.

Raffica di sospensioni, infatti, a metà seduta su Borsa Italiana, per evitare che il sell off prendesse ancora più piede. Ad alimentare i timori sono state le dichiarazioni odierne rilasciate da un funzionario del Tesoro, secondo cui l’Italia sta valutando possibili opzioni per proteggere le sue banche dopo che il voto britannico del 23 giugno sull’uscita dall’Unione europea ha fatto crollare venerdì i corsi azionari in Borsa.

L’indice che replica la performance del comparto bancario italiano, il FTSE Italia All Share Banks ha perso in mattinata circa il 5,7% scivolando a 6.940 punti, il livello più basso da circa quattro anni, correva l’anno 2012 quando fu toccato l’ultima volta tale livello.

Al momento i peggiori sono: Mps con un ribasso dell’8,76% a 0,41 euro, Intesa SanPaolo 6,78% a 1,62 euro e UniCredit -6,80% a 1,93 euro.