Banche in rally a Piazza Affari, sponda da discesa spread

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Colpo di reni del settore bancario italiano che nell’ultimo scorcio di seduta sta guidando l’ascesa del’indice milanese. Banco Bpm svetta con un +4,83% a 2,628 euro, +4,12% per UBI Banca e +3,22% per Bper. Più indietro le big Intesa Sanpaolo (+1,49%) e Unicredit (+1,12%).
Una importante sponda arriva dal nuovo restringimento dello spread Btp/Bund in area 183 pb. Il restringimento è stato favorito nel corso della giornata dai riscontri confortanti dal Pil Italia, salito dello 0,2% t/t (nono trimestre consecutivo di crescita) con un +0,9% nell’intero 2016. Inoltre il mercato guarda anche agli ultimi sviluppi politici con l’ipotesi elezioni anticipate a giugno sempre meno probabile.