1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Banche in profondo rosso a Piazza Affari, Intesa e Unicredit cedono circa l’8%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le banche soffrono a Piazza Affari dopo le elezioni che hanno evidenziato l’ingovernabilità al Senato. Sul secondario lo spread Btp-Bund si attesta in area 325-330 punti base, in deciso rialzo rispetto ai 295 punti base della chiusura di ieri. E così una pioggia di vendite si sta abbattendo sui bancari: Intesa SanPaolo cede l’8,20% a 1,245 euro, Unicredit l’8% a 3,854 euro, Banco Popolare il 7,60% a 1,314 euro, Ubi Banca il 6,50% a 3,396 euro, Monte dei Paschi il 6,50% a 0,211 euro, Mediobanca il 6% a 5 euro. Male anche gli altri titoli finanziari: Mediolanum lascia sul parterre il 7,20% a 4,264 euro, Generali il 5,50% a 12,15 euro.