1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Banche in grande spolvero a Piazza Affari dopo via libera all’accordo di Basilea 3

QUOTAZIONI Banco Bpm
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Comparto bancario in grande spolvero a Piazza Affari dopo il via libera all’accordo di Basilea 3. Ieri i governatori e i capi della Vigilanza dei Paesi più ricchi hanno approvato i requisiti patrimoniali più severi per gli istituti di credito. Il requisito minimo per il patrimonio complessivo resta all’8% in rapporto alle attività ponderate per il rischio, ma il patrimonio di qualità primaria passa dal 2% al 4,5%. Il Tier 1 si alza al 6% dal precedente 4%. La novità più importante riguarda l’introduzione di un buffer pari al 2,5%: in sostanza le banche dovranno mantenere un cuscinetto di capitale aggiuntivo per assorbire le eventuali perdite. A Piazza Affari, nei primi scambi di seduta, i titoli bancari sono in testa al paniere principale: Banco Popolare guadagna il 2,50% a 4,81 euro, Unicredit il 2% a 2,01 euro, Intesa SanPaolo il 2,05% a 2,48 euro, Monte dei Paschi il 2,27% a 1,03 euro, Ubi Banca il 2,20% a 7,42 euro.