1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Banche Grecia: Ubs rimane ottimista ma riduce tp per possibile ristrutturazione debito

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nessun rischio sugli istituti di credito greci, che questa settimana alzeranno il velo sui risultati del primo trimestre. Ne è convinto Ubs che conferma le stime sulle banche elleniche: “Nonostante la bufera sui conti pubblici, la maggior parte delle banche della Grecia hanno gestito la situazione per rimanere profittevoli”. Tuttavia, la possibilità di una ristrutturazione del debito sovrano in futuro potrebbe pesare sul settore. “Crediamo che il risultato più probabile derivante dalle negoziazioni sia un ulteriore pacchetto di aiuti da 60-100 miliardi di euro per la Grecia, soggetto a misure e privatizzazioni decisive”, sostengono gli analisti nella nota di oggi. Per questa ragione, Ubs ha ridotto del 37% il target price sui titoli delle banche greche.