Banche Francia: Ubs rivede tp e boccia SocGen su possibile azione politica nell'Eurozona

Inviato da Valeria Panigada il Ven, 30/09/2011 - 10:53
Quotazione: SOCIETE GENERAL
Lo scenario macro pesa sulle banche francesi. Ne è convinto Ubs che oggi rivede il target price sui tre principali istituti di credito del Paese e boccia Société Générale a neutral dal precedente giudizio buy. "Già nel report scorso avevamo evidenziato come il valore nelle banche transalpine sarebbe stato cristallizzato nel caso in cui si fosse compiuta una azione politica verso una unione fiscale dell'Eurozona - spiegano gli analisti nella nota odierna - Uno scenario che ora vediamo ancora più probabile visto che i mercati continuano a perdere fiducia e la capacità di raccolta diventa sempre più tesa". Con questa idea, il broker svizzero ha deciso di abbassare il prezzo obiettivo di BNP Paribas (a 31 euro da 36 euro), di SocGen (a 21 euro da 35 euro) e su Crédit Agricole (a 5,3 euro da 6,9 euro). Non solo. Ubs ha bocciato SocGen a neutral da buy. "Preferiamo istituti meglio finanziati e ricchi di catalizzatori come Ing e Kbc Groep.
COMMENTA LA NOTIZIA
Eurodefault scrive...
PiElle scrive...
averytrader scrive...