Banche europee: per Citigroup il 2009 sarà un anno nel segno delle sfide -2

Inviato da Micaela Osella il Lun, 05/01/2009 - 14:11
Il broker tuttavia non vede nero più del nero: gli esperti di Citigroup riconoscono valore nel comparto media promosso oggi ad overweight e nei settori dei viaggi e del tempo libero, su cui la raccomandazione è neutral a causa della caduta dei prezzi del petrolio e dell'inflazione sui beni alimentari. "Il 2008 è stato un anno di bilanci deboli perché sono stati puniti dal mercato. Ci aspettiamo più o meno la stessa cosa quest'anno dal momento che la recessione si combina al credit crunch", si legge nella nota di strategia di Citigroup. Il settore bancario - ritengono gli analisti - probabilmente andrà incontro a un 2009 di sfida dal momento che il capitale costa di più, la crescita sarà più debole e gli accantonamenti maggiori.
COMMENTA LA NOTIZIA