Banche: ddl risparmio, con emendamento concorrenza all'Antitrust

Inviato da Redazione il Mer, 21/12/2005 - 17:14
Rivoluzione copernicana nella vigilanza settore bancario. L'emendamento al ddl risparmio che sarà votato con la fiducia in Parlamento attribuisce infatti i poteri di vigilanza sulla concorrenza bancaria all'Antitrust. Di fatto l'emendamento ripristina un testo presentato dal governo nel 2004. Ma la Authority di Antonio Catricalà non avrà podestà assoluta: l'emendamento stabilisce che, in caso di fusioni, parte un procedimento unico Bankitalia-Antitrust: mentre a Bankitalia attiene il profilo della "sana e corretta gestione", cioé della stabilità bancaria, l'Antitrust è responsabile dei profili di concorrenza.
COMMENTA LA NOTIZIA