1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Banche d’affari a gamba tesa su settore oil tricolore: JP Morgan e GS abbassano target su queste società

QUOTAZIONI SaipemEniTenaris
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Cala la scure delle grandi banche d’affari statunitensi sul settore oil&gas tricolore. JP Morgan nei giorni scorsi e Goldman Sachs quest’oggi hanno gettato un’ombra d’affari sta getta un’ombra sulle società del settore, in particolar la major italiana Eni, e le oil servicer Tenaris e Saipem.

Nel dettaglio, gli esperti dei due istituti hanno rivisto al ribasso le proprie stime su tutte e tre le società citate andando ad abbassarne i target price relativi. In tutti i casi è stato invece confermato il rating. Goldman Sachs ha limato il prezzo obiettivo su Tenaris a 14,7 euro dal precedente 15 euro, con rating confermato a Neutral; ha abbassato il target price su Saipem a 5,1 euro da 5,30 euro con rating confermato a Buy ed ha rivisto al ribasso il fair value di Eni, valutata 17 euro contro con rating a Buy.

Più severa JP Morgan che ha tagliato il target price su Eni a 11,5 euro: si tratta della valutazione più bassa mai rilasciata dall’istituto. Questo target equivale, stando ai dati di Bloomberg, ad un downside implicito del -12,75 per cento rispetto alle attuali quotazioni di Borsa.