1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Banche: Cibati, i prezzi non a saldo sono giustificati dalla speculazione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le vetrine di Piazza Affari non offrono agli investitori molte storie a prezzi di saldo. La Borsa milanese da inizio anno si è infatti lanciata in una cavalcata degna di una valchiaria. Merito di alcuni titoli, che hanno fatto decisamente da traino. Lo sostiene Enrico Cibati di Banca Finnat. Il gestore interpellato da Finanza.com spiega che sono soprattutto le storie bancarie quelle che hanno messo il turbo da gennaio e che questo non è affatto un’anticamera allo storno. “Alcune azioni, come Capitalia, Mps, Intesa hanno messo a segno rialzi a doppia cifra da inizio anno, ma questo non significa che siano destinati a rallentare il passo o a scendere”, specifica l’esperto. “Anche se sulla base dei multipli legati ai fondamentali alcune valutazioni sono tirate, il settore è sostenuto da spunti speculativi, che giustificano questo rialzo”.