1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Banche: Centrosim, restano preoccupanti i timori di fallimenti a catena -1

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La crisi subprime spazza via Lehman Brothers. La quarta banca d’affari americana ha gettato la spugna: chiederà l’ammissione al Chapter 11. Dopo un fine settimana di febbrili trattative, in cui sembrava profilarsi una via d’uscita, la situazione è precipitata. Bank of America ha scelto di dare ossigeno a Merrill Lynch. E con il ritiro dal tavolo delle trattative dell’inglese Barclays è stata scritta la parola fine per la più piccola delle banche d’affari statunitensi. Alla Caporetto finanziaria si è aggiunto quindi un nome eccellente, che potrebbe però non essere l’ultimo. Secondo una stima effettuata dal Financial Stability Forum, riferita dal Governatore della Banca d’Italia Mario Draghi nel corso dell’ultima riunione dell’Ecofin, le banche mondiali necessiterebbero infatti di ulteriori iniezioni di capitali per 350 miliardi di dollari. Al momento le banche hanno riportato perdite complessive per circa 500 miliardi di dollari.

Commenti dei Lettori
News Correlate
ENERGIA

Eni e Sonatrach rafforzano collaborazione nelle rinnovabili

Eni e Sonatrach potenziano la collaborazione nelle rinnovabili. Il presidente e direttore generale di Sonatrach, Abdelmoumen Ould Kaddour, e l’amministratore delegato di Eni, Claudio Descalzi, hanno, infatti, firmato ad Algeri …

ITALIA

Lu-Ve: nasce società con sede in Austria

Lu-Ve Group, nell’ambito della politica di potenziamento delle proprie politiche commerciali, in aree strategiche, ha dato vita a Lu-Ve Austria GmbH. La nuova società, si legge in una nota del …

BORSA ITALIANA

Poste Italiane: accordo con CDP promosso da Moody’s

Moody’s ritiene positivo per il rating di poste italiane l’accordo sul risparmio postale con Cdp. Moody’s ha rating Baa2 con rating negativo su Poste. Il vice presidente dell’agenzia di rating …