Banche ben comprate a Piazza Affari con rialzi tra il 2% e il 3%. Mps svetta incontrastata

Inviato da Alberto Bolis il Mar, 21/08/2012 - 09:58
Dopo il nein della Bundesbank e la frenata della stessa Bce, gli investitori tornano a scommettere sull'eventuale tetto anti-spread che l'Eurotower potrebbe utilizzare per arginare la speculazione sul mercato secondario dei titoli di Stato, in particolare sui bond governativi dei Paesi periferici. Una visione positiva che, nella prima ora di scambi, si riflette soprattutto sui titoli del comparto bancario che stanno trainando il listino milanese: Monte dei Paschi guadagna il 6,50% a 0,24 euro, Popolare di Milano il 3% a 0,41 euro, Intesa SanPaolo il 2,20% a 1,205 euro, Unicredit il 2% a 3,23 euro, Banco Popolare l'1,80% a 1,10 euro, Mediobanca il 2% a 3,436 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA