1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Banche: Basilea 3, alleggeriti gli standard di liquidità

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Alleggeriti gli standard previsti da Basilea 3 per le banche europee. Così come da attese, i governatori e i responsabili delle autorità di sorveglianza del Comitato di Basilea sulla vigilanza bancaria, riuniti ieri alla Bri (Banca dei Regolamenti Internazionali), hanno approvato all’unanimità la revisione degli standard di liquidità (Lcr).

Nel dettaglio, il liquidity cover ratio, il coefficiente che misura gli asset facilmente liquidabili di cui le banche devono dotarsi per fronteggiare eventuali situazioni critiche sul mercato della raccolta è stato abbassato al 60% contro la precedente soglia del 100%. Dovrà poi salire di 10 punti percentuali ogni anno fino a raggiungere quota 100% il primo gennaio 2019. Non solo. E’ stata anche ampliata la gamma degli asset che potranno rientrare nel calcolo del coefficiente. Le nuove regole, così modificate rispetto a quelle annunciate nel 2010, entreranno in vigore a partire dal primo gennaio 2015.

“L’accordo raggiunto oggi è un risultato molto importante – ha commentato Mervyn King, governatore della Banca d’Inghilterra – Per la prima volta nella storia della regolamentazione, abbiamo uno standard minimo veramente globale per la liquidità delle banche” Secondo King i nuovi standard di liquidità non potranno “in nessun modo ostacolare la capacità del sistema bancario globale di finanziare la ripresa”.