Banche e assicurazioni trascinano Piazza Affari, Ftse Mib chiude con un rialzo dell'1,4% -2-

Inviato da Redazione il Mer, 08/12/2010 - 17:43
Fiat ancora in luce con un rialzo del 4,13% a 14,63 euro. L'amministratore delegato dell'americana Agco, Martin Richenhagen, ha detto nel corso di un'intervista che il numero uno del gruppo del Lingotto, Sergio Marchionne, non sarebbe intenzionato a vendere Cnh, ma potrebbe cambiare idea. "L'operazione appare improbabile per le dimensioni relative dei due players e per problematiche antitrust nel settore agricolo", hanno commentato gli analisti di Intermonte confermando la view positiva sul titolo. "L'interesse conferma le potenzialità di Fiat Industrial post spin off su possibili opzioni M&A che potrebbero interessare i trucks di Iveco, su cui insistono rumors di interesse da parte di Daimler". Mediaset (+0,90% a 4,47 euro) ancora sotto i riflettori del mercato. Mediobanca ha confermato che il titolo del gruppo televisivo farà meglio del mercato. Gli analisti di piazzetta Cuccia hanno fornito una visione interessante sulle prospettive del Biscione.

"Nelle ultime due settimane, abbiamo trovato alcuni dei grandi nomi della new economy (Google, Ebay e Apple) tra gli spot più visti su Canale 5, l'emittente di punta di Mediaset", hanno fatto notare gli esperti. Società che sono viste dal mercato come "big spenders" e "noi pensiamo che questo sia un fattore rassicurante per la raccolta pubblicitaria dell'ultimo trimestre dell'anno". Autogrill (+0,77% a 10,41 euro) ben impostata: oggi Banca Leonardo ha confermato la raccomandazione buy con prezzo obiettivo salito da 11 a 12 euro. La casa d'affari italiana ha alzato le stime del 10% circa nel triennio 2010-2012 in scia ai maggiori ricavi attesi dalle divisioni Food & Beverage e Travel-Retail & Duty-Free. Cir è scivolata sul fondo del paniere con un ribasso del 3,26% a 1,39 euro. Il titolo della holding di De Benedetti ha pagato l'imminente esclusione dal Ftse Mib. Da lunedì 20 dicembre, infatti, Cir, Geox e Unipol saranno sostituite nel paniere principale di Piazza Affari da Diasorin, Enel Green Power e Tod's.
COMMENTA LA NOTIZIA