1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Banche ancora sotto pressione sui listini europei

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Continua la pressione sulle banche europee. Lo STOXX Europe 600 Banks è il peggior indice settoriale in Europa, con un -0,86%. A pesare sul comparto le indiscrezioni su ricapitalizzazioni imminenti, ma anche i rinnovati timori sulla situazione del debito in Grecia e Irlanda. Il Fondo Monetario internazionale, nel rapporto Global Financial Stability, ha previsto aumenti di capitale e ristrutturazioni nei prossimi mesi per le banche europee in difficoltà. Ma anche un possibile taglio ai dividendi, per mettere a riserva una maggiore quantità di utili. In Italia, l’ipotesi di un aumento di capitale riguarderebbe la Banca Popolare di Milano e Unicredit, dopo l’operazione già approvata da Ubi Banca, Banco Popolare. Intanto in Spagna si riaccende il timore sulle cajas, le casse di risparmio spagnole in corso di ristrutturazione, dopo le parole smentite di Josè Zapatero su un nuovo intervento cinese. Mercoledì il premier spagnolo aveva parlato di un intervento cinese di oltre 9 miliardi di euro, in particolare nelle cajas. Ieri invece, il fondo sovrano cinse Cic ha smentito, precisando che starebbe ancora considerando un intervento. A demoralizzare il comparto anche il taglio di rating sull’Irlanda. Moody’s ha tagliato il rating dell’isola portandolo a Baa3 dal precedente Baa1, mentre ha confermato l’outlook negativo. Un giudizio che alimenta le preoccupazioni crescenti sulla sostenibilità del debito pubblico nell’eurozona. La Banca centrale europea, nel suo rapporto mensile, ha lanciato l’allarme su debiti insostenibili. Secondo il bollettino di aprile dell’istituto, il debito della zona euro rischia di salire al 140% del prodotto interno lordo al 2029, se non dovessero venir prese delle misure appropriate.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Wall Street spinge le borse europee

L’avvio positivo dei listini statunitensi permette alle borse del Vecchio continente di terminare la seduta sopra la parità. Chiusura in sostanziale parità per Francoforte (-0,07% a 12.461,91 punti) mentre segni …

NUOVI CONTRATTI

Avio: contratto per fornitura ultimo lotto Ariane 5

Avio e Europropulsion hanno firmato a Parigi un contratto di fornitura per l’ultimo lotto di produzione di Ariane 5 per i prossimi 4 anni. “Il contratto siglato a Parigi per …

COMMODITY

Petrolio: inatteso calo per le scorte Usa, Wti in rialzo

Nell’ultima settimana le scorte di petrolio negli Stati Uniti hanno segnato un rosso di 1,6 milioni di barili. Gli analisti avevano stimato un incremento di 2,2 milioni. La contrazione sta …