Banche ancora sotto pressione a Piazza Affari, si salva solo Intesa SanPaolo

Inviato da Alberto Bolis il Gio, 08/11/2012 - 11:47
Quotazione: MEDIOBANCA
Quotazione: UNICREDIT GROUP
Quotazione: INTESA S.PAOLO
La risalita dello spread oltre quota 360 punti base mette sotto pressione i titoli bancari a Piazza Affari. Già penalizzati ieri, oggi dopo un inizio promettente gli istituti di credito hanno virato al ribasso: Popolare di Milano cede il 2,20% a 0,398 euro, Monte dei Paschi l'1,75% a 0,213 euro, Uni Banca l'1,50% a 2,86 euro, Banco Popolare l'1% a 1,187 euro, Mediobanca lo 0,90% a 4,436 euro, Unicredit lo 0,60% a 3,388 euro. In controtendenza Intesa SanPaolo che invece mostra un progresso dello 0,20% a 1,214 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA