1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Banche: anche Bnp Paribas non delude, utile netto balza a 2,1 mld nel II trimestre

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Prosegue senza passi falsi la stagione delle trimestrali per il settore bancario europeo. Dopo i solidi conti trimestrali arrivati settimana scorsa da Ubs e Deutsche Bank, oggi a togliere i veli dai conti al 30 giugno è stata la transalpina BNP Paribas. Numeri trimestrali che sono andati oltre le attese del mercato soprattutto a livello di utili.


Nel secondo trimestre 2010 l’utile netto è salito a 2,105 mld di euro, in progresso del 31,2% rispetto all’analogo trimestre 2009. Battute ampiamente le attese del mercato che erano ferme a 1,61 mld (consensus Bloomberg). Crescita a doppia cifra anche per i ricavi che si sono attestati a 11,17 mld di euro, con un incremento dell’11,8%. A parità di perimetro e a cambi costanti i ricavi risultano invece stabili. I costi operativi sono aumentati del 10,2% a 6,41 mld (-1,2% a parità di perimetro e a cambi costanti), mentre l’utile operativo lordo risulta in aumento del 14%.

Considerando i primi 6 mesi del 2010, i ricavi del gruppo si sono portati a quota 22,7 mld euro, con un incremento del 16,6% rispetto alla prima metà del 2009. L’utile netto risulta di 4,38 mld di euro, in progresso del 38,8% rispetto al primo semestre 2009.


Domani si aprirà l’earning season anche per le banche italiane. A fare da apripista sarà Unicredit che domani diffonderà i conti trimestrali. Il consensus pubblicato nei giorni scorsi sul sito della banca di piazza Cordusio, vede un utile netto di 251 mln nel secondo trimestre (dai 490 mln nel corrispondente periodo del 2009), con utile ante imposte di 628 mln, risultato operativo di 2,54 mld e ricavi totali per 6,44 mld.