1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Internal dealing ›› 

Banche: Abi, salgono le sofferenze nel 2012

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Prosegue la crescita della rischiosità dei prestiti bancari a seguito della crisi in atto. Secondo il rapporto mensile dell’Associazione bancaria (Abi) le sofferenze nette hanno raggiunto a fine 2012 quota 64,3 miliardi di euro, le lorde 125 miliardi. In lieve aumento è il rapporto sofferenze nette su impieghi totali, pari a 3,3% a fine 2012 (3,2% a novembre 2012; 2,7% a fine 2011). L’Abi ha tuttavia precisato che “non esiste un’emergenza sofferenze, si tratta di un aumento fisiologico”.