Banche: Abi, "irresponsabile" il giudizio di Moody's

Inviato da Redazione il Mar, 15/05/2012 - 11:29
La decisione di Moody's di ridurre il rating di 26 banche italiane è "irresponsabile" ed è anche "un'aggressione all'Italia, alle sue imprese, alle sue famiglie, ai suoi cittadini". Così si è espressa oggi l'Associazione bancaria italiana (Abi) aggiungendo che "ancora una volta le agenzie di rating si confermano come un elemento di destabilizzazione dei mercati con giudizi parziali e contradditori". "Per abbassare il rating questa volta si tirano addirittura in ballo le misure di austerità varate dal Governo Monti ("riducono la domanda economica di breve termine") che una volta le stesse agenzie invocavano allorché disegnavano l'outlook negativo delle imprese bancarie" si legge nella nota diffusa oggi dall'associazione guidata da Giuseppe Mussari. Abi ha fatto sapere di avere messo questo argomento all'ordine del giorno della riunione di domani del Comitato esecutivo a Milano "al fine di valutare collegialmente tutte le azioni da adottare, in ogni sede, per tutelare i legittimi interessi dell'economia italiana, così gravemente lesi dalle decisioni delle agenzie di rating".
COMMENTA LA NOTIZIA