1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

I bancari trascinano al rialzo i listini europei

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’ipotesi di un imminente lancio da parte degli Usa di una bad bank in cui fare confluire gli asset tossici del settore finanziario ha messo le ali ai principali istituti di credito internazionali.
A Londra, l’indice Ftse ha terminato a quota 4303 punti, (+2,42%). In evidenza, tra le blue chip, Lloyds Banking (+48,44%) e Royal Bank Scotland (+39,49%). Maglia nera del listino inglese Xstrata (-9,56%), seguito da Tate & Lyle (-2,34%).
L’indice tedesco Dax ha invece terminato a quota 4518 punti, (+4,53%). In evidenza, tra le blue chip, Deutsche Bank (+22,8%) e Deutsche Postbank (+17,35%). Peggior titolo del listino di Francoforte Merck (-1,24%), seguita da Deutsche Telekom (-0,1%).
A Parigi il Cac40 ha terminato a 3069 punti, (+3,88%). Tra le blue chip del listino francese, in evidenza oggi Bnp Paribas (+19,49%) e Societe Generale (+14,55%). Pecora nera a Parigi Sanofi-Aventis (-3,12%), seguito da StMicroelectronics (-2,31%).